i-padrini-del-ponte

Edizioni Alegre

Roma 2010

pp. 206

Eu. 14

Antonio Mazzeo

I padrini del Ponte

Affari di mafia sullo stretto di Messina

 

Dalla Prefazione di Umberto Santino:

Sul ruolo che la mafia, le mafie, potrebbero avere nella costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina sono apparsi articoli, resoconti di ricerche e di inchieste, eppure il quadro che emerge da gran parte di essi può considerasi inadeguato. Poiché inadeguata è l’idea di mafia che sta alle loro spalle. Una mafia che al più potrebbe esercitare la vecchia pratica dell’estorsione-protezione, potrebbe accaparrarsi subappalti, fornire materiali, reclutare manodopera…

Questo libro, sulla base di una documentazione rigorosa, dà un’immagine diversa, poiché parte da un’idea di mafia, molto più complessa… una mafia finanziaria, forte di un’accumulazione illegale sviluppatasi esponenzialmente e quindi in grado di giocare un ruolo da protagonista e non da partente povero dei grandi gruppi imprenditoriali.