segreta

Sellerio Editore

Palermo, 2000

283 pagine

Eu. 16,50.

Amelia Crisantino

Della segreta e operosa associazione

Una setta all’origine della mafia

Dal risvolto di copertina:

Palermo 1873, apertura dell’anno giudiziario, il Procuratore del Re: «Una corrente rossa circuisce Palermo, s’avvia per Monreale, a Partinico, e da Partinico ad Alcamo si inoltra nel finitimo circondario». Quando ancora il nome mafia non aveva la sua forza di evocazione, un numero vari di associazioni a delinquere, forse non ancora collegate, radicate nella cintura di paesi intorno al capoluogo, […] assumeva i caratteri della famiglia mafiosa. […+ Questo libro studia una di esse, la setta degli Stuppagghieri di Monreale, sulla base del processo intentatele contro nel 1878, in cui forse il primo della serie innumerevole di pentiti descriveva pratiche e rituali quasi immutati fino ai nostri giorni.