Dimissioni di U. Santino da consulente della Commissione antimafia

Dimissioni di U. Santino da consulente della Commissione antimafia prot. 61/05 palermo 14. 02. 2005 Dimissioni del presidente del Centro Impastato da consulente della Commissione parlamentare antimafia Il presidente del Centro Impastato, Umberto Santino, ha rassegnato le sue dimissioni da consulente della Commissione parlamentare antimafia. Le dimissioni sono dovute alla sfiducia nell’attuale maggioranza, nel cui…

La controriforma della giustizia

La controriforma della giustizia La controriforma della giustizia e l’anniversario dell’assassinio di Rocco Chinnici e degli uomini della scorta. Fin dalla sua costituzione il Centro Impastato ha considerato il ruolo della magistratura indispensabile nella lotta contro la mafia e ogni forma di criminalità del potere. Per molti anni abbiamo stimolato, con ogni mezzo, la magistratura…

Morte di Badalamenti

Morte di Badalamenti prot. 92/04 palermo, 30. 04. 2004 Sulla morte di Gaetano Badalamenti La morte di Gaetano Badalamenti chiude la vicenda giudiziaria che lo ha visto protagonista come mandante dell’omicidio di Giuseppe Impastato e suggerisce alcune riflessioni su più di un ventennio di lotte per avere verità e giustizia e più in generale sulla…

Condanna di Giovanni Impastato

Condanna di Giovanni Impastato Giovanni Impastato e l’avvocato di Badalamenti La notizia che Giovanni Impastato, dopo una sentenza definitiva in seguito a citazione presentata dall’avvocato difensore di Gaetano Badalamenti, ha pagato 5.228 euro suscita in noi, che abbiamo condiviso per più di vent’anni una battaglia civile che ha portato al processo e alla condanna di…

Fondazione della memoria

Fondazione della memoria prot. 4/2002 palermo, 17. 01. 2002 Non un Museo degli orrori ma una Fondazione della memoria A quanto pare le armi impiegate per i delitti della mafia rischiano di essere rottamate e qualcuno propone di esporle nel museo di criminologia di Roma. I musei di criminologia sono figli di una cultura pseudoscientifica,…

Badalamenti condannato all’ergastolo

Badalamenti condannato all’ergastolo Ergastolo a Badalamenti per il delitto Impastato: un importante passo in avanti sulla strada della verità e della giustizia La sentenza di condanna di Badalamenti come mandante del delitto Impastato, a poco più di un anno dalla condanna di Vito Palazzolo, costituisce un importante passo in avanti sulla strada della verità e…

La relazione sul caso Impastato presentata a Cinisi

La relazione sul caso Impastato presentata a Cinisi 2/2001 palermo 10. 1. 2001 Consiglio comunale straordinario a Cinisi per la presentazione della relazione della Commissione antimafia sul “Caso Impastato” Giovedì 11 gennaio 2001, alle ore 16,30, a Cinisi, presso l’Auditorium “Peppino Impastato” della Scuola media, si svolgeràˆ una seduta straordinaria del Consiglio comunale per la…

Arresti a Cinisi

Arresti a Cinisi prot. 13/2001 palermo, 29. 01. 2001 Sull’arresto di un consigliere comunale di Cinisi e sull’unanimismo antimafia. Tra le persone arrestate tra Cinisi e Terrasini con l’accusa di avere fiancheggiato il capomafia Bernardo Provenzano c’è il consigliere comunale di Cinisi Giuseppe Pizzo. Dopo un passato democristiano, era stato eletto nella lista civica “Cinisi…

Oratoria forense

Oratoria forense prot. 25/2001 palermo, 3. 03. 2001 Un modello di oratoria forense Nel processo contro Vito Palazzolo per l’omicidio Impastato, il difensore dell’imputato pronunciando la sua arringa ha esordito con un geniale coup de théâtre: ha chiesto l’incriminazione per falsa testimonianza di Giovanni Impastato, il quale nell’audizione davanti alla Commissione antimafia ha dichiarato che…

Condanna di Vito Palazzolo

Condanna di Vito Palazzolo prot. 27/2001 palermo, 7. 03. 2001 Sulla condanna di Vito Palazzolo per il delitto Impastato La condanna a 30 anni di reclusione per il mafioso Vito Palazzolo come corresponsabile del delitto Impastato per noi è solo il secondo scalino nell’accertamento della verità giudiziaria sull’omicidio di Peppino Impastato. Avevamo ottenuto un primo…