Umberto Santino, La mafia interpretata. Dilemmi, stereotipi, paradigmi. Presentazione di Paolo Jedlowski e Renate Siebert
Rubbettino, Soveria Mannelli 1995.

La letteratura sulla mafia si accresce ogni giorno di nuovi titoli, ma i contributi scientifici non sono molto numerosi e anch’essi spesso ripropongono stereotipi o usano paradigmi che colgono solo alcuni aspetti del fenomeno mafioso.
Questo saggio passa in rassegna gli studi più recenti di sociologi, storici, criminologi ed economisti ed espone le linee essenziali di un “paradigma della complessità” che legge la mafia come fenomeno polimorfico e pone al centro dell’analisi l’interazione tra organizzazioni criminali e contesto sociale.