Associazione “Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato” di Cinisi

Si è costituita l’associazione “Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato” con sede a Cinisi (Palermo) in Corso Umberto I, 220, con le finalità di contribuire alla diffusione e alla difesa della memoria del percorso di lotta svolto da Peppino Impastato e, in seguito, dalla madre Felicia Bartolotta nonché di occuparsi concretamente della gestione di Casa Memoria Impastato che da ex abitazione della famiglia Impastato, grazie all’importante ruolo avuto da Mamma Felicia, è divenuta ormai una dei più significativi luoghi-simbolo dell’antimafia.
L’associazione è stata creata su iniziativa della stessa Famiglia Impastato che, dopo aver dato un contributo fondamentale in questi 32 anni trascorsi dalla morte di Peppino, durante i quali i suoi componenti sono stati impegnati in prima persona a fianco del Centro Impastato di Palermo e dei compagni di Peppino per portare a galla la verità ed ottenere giustizia e per tutelare l’immagine personale e politica di Peppino, ha deciso oggi di fornirsi di nuovi mezzi e modalità amministrative e gestionali per continuare questo difficile percorso. Altri scopi del nuovo soggetto associativo sono quelli di garantire anno per anno ogni 9 maggio, in occasione dell’anniversario dell’uccisione di Peppino, lo svolgimento di una serie di eventi che sappiano consolidare il ricordo della sua figura e quella della madre Felicia e il tentativo di recupero di alcuni aspetti della sua capacità di costruzione politica per applicarli ai nostri giorni attualizzandoli e perseguire i suoi stessi ideali.
Assieme al direttivo, costituito da Felicia Vitale Impastato, presidente (si è deciso di investirla simbolicamente di questa responsabilità in quanto si tratta della persona che per anni è stata più vicina a Mamma Felicia, che arrivò a considerarla come fosse la figlia femmina che non aveva mai avuto), Giovanni Impastato vicepresidente, Marina Montuori segretaria, Guido Orlando, cassiere.
E’ stato anche designato un Coordinamento Nazionale (avente come coordinatore Giovanni Impastato) nelle persone di:
Claudio Porchia (presidente del Centro Impastato di Sanremo), referente in Liguria;
Franco Vassia, referente in Piemonte;
Franco de Pasquale (Circolo Peppino Impastato Tavola della pace – Val Brambana) e Judith Evans (presidente Comitato Impastato di Bergamo), referenti per la Lombardia;
Benedetto Randazzo, referente Toscana;
Mariella Melpignano, referente Puglia;
Claudio La Camera (coordinatore Museo della ndrangheta), referente Calabria;
Umberto Santino (presidente Centro siciliano di documentazione Giuseppe Impastato di Palermo), referente Sicilia,
(alle quali si aggiungeranno presto nuovi soggetti individuati nelle regioni non ancora elencate).

Tra le attività in programmazione previste nell’agenda dell’associazione si segnalano:
Luglio-Agosto assemblee a Bergamo in preparazione della manifestazione di Ponteranica del 25 settembre (si allega il documento politico di Casa Memoria);
*20 luglio 2010, presentazione del testo Storia del movimento antimafia di Umberto Santino con gli interventi di Amelia Crisantino, Simona Mafai, Tano Grasso e Francesco Michele Stabile;
*agosto (data da definirsi), iniziativa contro l’imperialismo e il neoliberismo alla presenza di Don Gallo;
*26 agosto 2010, presentazione del libro di Enrico Bellavia, Un uomo d’onore. La storia del pentito Di Carlo;
*1 settembre 2010, festa per il decennale dell’uscita del film “I Centopassi”, con la partecipazione del regista, del cast ed altri artisti legati alla figura di Peppino e alla sua storia;
*3 settembre 2010, presentazione del libro Don Vito con gli interventi dell’autore Francesco La Licata, di Massimo Ciancimino, Marco Travaglio,Umberto Santino, Sandro Ruotolo e Carlo Lucarelli;
25 settembre, manifestazione nazionale in difesa della memoria di Peppino Impastato e contro la politica razzista e xenofoba della Lega a Ponteranica (Bergamo).

* tutte le iniziative contrassegnate si svolgeranno presso la Pizzeria Impastato.

Centro Siciliano di Documentazione ” Giuseppe Impastato”
A.S.G.I. (Associazione Studi Giuridici Immigrazione) – Giuristi Democratici