Il capostipite del Gattopardo

Il capostipite del Gattopardo era uno sciacallo   Alla fine del quarto capitolo del Gattopardo, il principe Fabrizio Salina, accomiatandosi dal piemontese Chevalley, che era venuto a proporgli di accettare la nomina a senatore del Regno d’Italia, espone sinteticamente la sua filosofia della storia: “Noi fummo i Gattopardi, i Leoni: chi ci sostituirà saranno gli…

Dopo Parigi

Umberto Santino / Centro Impastato A Palermo la Conferenza su Pace e diritti nel Mediterraneo. La pace naviga controcorrente…   Il 12 e il 13 novembre a Palermo si è svolta una conferenza su pace e diritti nel Mediterraneo, promossa dall’associazione Primalepersone, dall’Adif (Associazione diritti e frontiere), dall’Università, dal Comune e dalla Consulta delle culture,…

Giovanni Orcel. Recuperare una storia collettiva

Umberto Santino Orcel 2015. Recuperare una storia collettiva. Nuovi segni e nuovi nomi   Il 14 ottobre la CGIL, il Centro Impastato e l’amministrazione comunale rappresentata dal vicesindaco Emilio Arcuri hanno ricordato Giovanni Orcel, il dirigente sindacale assassinato nel 1920, prima in corso Vittorio Emanuele, davanti alla lapide che lo ricorda, posta sulla facciata della…

Bernardino Verro. A cento anni dall’assassinio

Umberto Santino 3 novembre 1915: cento anni dall’assassinio di Bernardino Verro   “Picciotti, andate a casa… Fra poco piove e questi due passi li faccio da soli”. Siamo a Corleone, è’ il 3 novembre del 1915, sono passate le 15, il sindaco socialista Bernardino Verro è uscito dal municipio, lo accompagnano due guardie municipali che…

Mafia e tratta

Umberto Santino Il mercato del sesso a Palermo. Mafia e nuovi gruppi criminali Premessa: traffico di esseri umani, crimine transnazionale e processi di globalizzazione   Il traffico di esseri umani viene collocato al terzo posto tra i proventi dei gruppi criminali, con una stima di 31 miliardi di dollari l’anno, dopo il traffico di droghe…

Per Libero Grassi

Umberto Santino   Ricordare Libero Grassi a 24 anni dal suo assassinio non significa soltanto replicare un rito che per fortuna è tra i più sobri e antiretorici, ma anche, o soprattutto, rivivere una storia per molti versi emblematica e riflettere su quello che è accaduto in questi anni. Non sarà inutile rammentare che, al…

Per Rocco Chinnici

Umberto Santino Ricordando Rocco Chinnici   Ho cominciato a frequentare Rocco Chinnici dopo il delitto Impastato. L’inchiesta era stata subito chiusa, in base alla convinzione, diffusa dalle forze dell’ordine e condivisa da gran parte della magistratura, che si fosse trattato di un atto terroristico compiuto da un suicida o da un attentatore inesperto, ma le…